Fiducia

Il modo migliore per scoprire se ci si può fidare qualcuno è di dargli fiducia. (Ernest Hemingway)
Il dubbio o la fiducia che hai nel prossimo sono strettamente connessi con i dubbi e la fiducia che hai in te stesso. (Khalil Gibran)

La parola fiducia è una delle parole più usate in qualsiasi genere di relazione, sia che si tratti di un rapporto di lavoro (tra manager e collaboratore), una relazione sentimentale tra due partner, tra un genitore ed un figlio o una tra compagni di squadra.

A prescindere dalla natura della relazione la fiducia sta alle fondamenta della stessa, senza di questa manca stabilità e il rapporto è destinato a durare poco o a non essere efficace e di qualità.

La fiducia è innanzitutto un’opinione, noi decidiamoo di darla o non darla in base a input del tutto soggettivi che riceviamo dall’altra parte, nel senso che quello che noi giudichiamo meritevole della nostra fiducia può non esserlo per un altro. A volte diamo più facilmente fiducia a persone che non conosciamo piuttosto che ad altre con cui siamo in ottimi rapporti da anni (vi è mai capitato di parlare con uno sconosciuto, o quasi, e di raccontargli un segreto che non avete mai confidato ad amici anche molto stretti?).

La fiducia è uno sgabello con tre gambe: sincerità, competenza ed affidabilità.

Sincerità quando la persona in cui riponiamo la nostra fiducia si è sempre dimostrata leale e non ci ha mai dato l’opportunità di dubitare delle sue parole.

Competenza quando diamo fiducia perché sappiamo che questa ha le capacità per fare quello che si è ripromessa di fare (o che ha promesso a noi)

Affidabilità quando ha dato prova di mantenere la parola data e portare a termine quello che si è impegnata a fare nei modi e nei termini previsti.

Quando una di queste “gambe” vacilla allora anche la fiducia nei confronti di questa persona viene meno.

Ma che succede quando invece diamo fiducia a prescindere ad una persona che non conosciamo o che conosciamo appena? Uno degli esiti è quello chiamato “Effetto Pigmalione” e sarà uno dei prossimi argomenti del blog.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...